COME RADDOPPIARE IL PROPRIO GUARDAROBA A COSTO ZERO

UOMOAbbinare giacca e pantaloni diversi tra loro, componendo il classico spezzato, permette di ottenere un maggior numero di outfit e soprattutto permette di creare un look più elegante senza dover ricorrere all’abito intero che, in alcune occasioni può risultare troppo impegnativo.

Per ottenere un look equilibrato bisognerà stare molto attenti al contrasto sia per quanto riguarda il colore si per quanto riguarda il tessuto: creare un contrasto di texture renderà il look più disinvolto ma bisognerà stare attenti ad abbinare giacca e pantaloni della stessa consistenza e peso. Un giacca di tweed potrà essere abbinata a un pantalone in flanella o a un jeans robusto ma stonerà con dei pantaloni leggeri.

uomoSe volete andare sul sicuro seguite la stagionalità dei tessuti e se uno dei capi presenta dei motivi abbinatelo sempre a un capo in tinta unita o perlomeno con un motivo impercettibile.

Facciamo qualche esempio pratico di abbinamento dei tessuti:

  • I pantaloni in velluto vanno abbinati ad una giacca calda tipo cachemire o tweed ma, a meno che non si tratti di un abito evitate l’abbinamento con una giacca in velluto.
  • I pantaloni in flanella sono molto versatili e potete abbinarli a diversi tipi di giacca: lana pettinata, velluto a coste, tweed ecc…
  • I pantaloni in lana pettinata si abbinano a giacche in tessuto simile ma con dei motivi o in colore contrastante.
  • I pantaloni in denim o in cotone si abbinano bene a giacche con connotazione sportiva sempre stando attenti a valutare il peso dei tessuti. Su un jeans invernale pesante meglio abbinare una giacca in velluto a coste o in tweed che una giacca in lino.

uomoFacciamo ora qualche esempio di abbinamento in base ai colori tenendo ben presente, però, che si tratta di suggerimenti per partire; solo sperimentando nuovi abbinamenti e sbagliando di tanto in tanto diventerete veri esperti. Attenzione alle sfumature se sono troppo simili sembrerà che indossiate un completo mal riuscito!

  • La giacca blu navy è in assoluto la più versatile sta bene con tutto.
  • La giacca blu sta bene con tutti i grigi (attenzione al grigio scuro se il taglio non è moderno sembrerà un look antico),il cachy, il bianco, i marroni chiari e medi e il verde non smeraldo per favore!
  • La giacca blu chiaro perfetta per la primavera estate si abbina al bianco, il kaki, i grigi chiari e il blu se sapete scegliere la sfumatura giusta.
  • La giacca grigia contrariamente a quello che si pensa è molto difficile da abbinare e bisogna prestare attenzione particolare alla tipologia del tessuto. Se vi piacciono i contrasti potete abbinarla al bianco, al kaky, ai crema e per esagerare al verde menta.
  • La giacca marrone è perfetta per l’autunno inverno, va scelta in tessuti pesanti e abbinata al bianco, ai panna ed ad altre tonalità di marrone che però dovranno essere presenti nei motivi della giacca stessa.
  • La giacca beige è perfetta in primavera estate si abbina un po’ a tutto ma rende al meglio con i bianchi e i crema.
  • La giacca nera non va mai acquistata. Un abito nero serve per gli eventi serali e per i funerali, ma i capi singoli neri, siano essi giacche o pantaloni, sono troppo dominanti e non saranno mai eleganti.

Se volete fare qualche esperimento con i capi del vostro guardaroba ma, non sapete da dove iniziare, contattatemi.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.